Milano, le date della prossima Eurolega: da Monaco all’Efes

Gli appuntamenti imperdibili della stagione biancorossa in Europa: debutti, ritorni e sfide agli ex, i crocevia importanti per il destino Olimpia.
26.06.2020 15:54 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Milano, le date della prossima Eurolega: da Monaco all’Efes

L’Olimpia riparte esattamente come un anno fa in EuroLeague. La prima gara sarà in trasferta, a Monaco di Baviera, contro il Bayern il 2 ottobre. Il debutto casalingo avverrà sette giorni dopo al Mediolanum Forum, contro l’Asvel Villeurbanne. E’ una delle sfide mancante dell’ultima stagione. La squadra francese è allenata da TJ Parker, fratello minore di Tony, proprietario del club ed ex stella dei San Antonio Spurs. Ecco gli altri appuntamenti carichi di significati della stagione europea dell’Olimpia.

16 ottobre 2020: Olimpia Vs Real Madrid

La solita classica dai mille significati storici visto che le due squadre si sono date battaglia per la supremazia europea fin dagli anni ’60. Ci sono due ex importanti, Ettore Messina e Sergio Rodriguez, nelle fila dell’Olimpia. Ma quello che conta, dovrebbe contare, è spezzare la maledizione delle ultime sfide. L’Olimpia da quattro gare riesce a costruirsi vantaggi in doppia cifra, senza riuscire a completare l’operazione e battere una delle grandi favorite della competizione.

30 dicembre 2020: Olimpia Vs CSKA Mosca

E’ la sfida mancata della scorsa stagione. Coach Messina ritrova la sua vecchia squadra come succederà a Sergio Rodriguez, Vlado Micov e Kyle Hines da una parte, a Mike James e Daniel Hackett dall’altra. Lo scorso anno le due squadre si affrontarono in Russia nella partita di Natale che si giocò peraltro a Kaliningrad. Il ritorno doveva essere l’ultimo appuntamento della stagione ma come noto è saltato. Questa volta, la battaglia va in scena nell’ultimo turno del 2020.

26 gennaio 2021: Olimpia Vs Olympiacos Pireo

Un’altra delle grandi di EuroLeague che l’anno scorso non è venuta a Milano. L’Olympiacos è anche la squadra con cui Kyle Hines ha vinto due volte l’EuroLeague, giocando accanto a Vassilis Spanoulis e Georgios Printezis. La passata stagione è stata anche la squadra di Kevin Punter. Infine, Georgios Bartzokas ha allenato a Kuban proprio Malcolm Delaney. Si gioca di martedì in una settimana tutta biancorossa: due giorni dopo al Mediolanum Forum arriva lo Zenit San Pietroburgo.

18 febbraio 2021: Olimpia Vs Maccabi Tel Aviv

Altra superclassica tra club che si sfidano in campo e si rispettano sempre. Lo scorso anno, l’Olimpia vinse contro il Maccabi dopo una battaglia impreziosita dalle celebrazioni per Dino Meneghin. Resta una partita particolare per Michael Roll, ex ricordato con piacere a Tel Aviv. Sul piano tecnico interessantissima la sfida tra Scottie Wilbekin e la coppia biancorossa formata dal Chacho Rodriguez e da Malcolm Delaney.

3 marzo 2021: Olimpia Vs Fenerbahce Istanbul

L’Olimpia ha rotto una serie negativa imponendosi la passata stagione a Milano. Il Fenerbahce negli ultimi anni è stato una presenza costante alle Final Four di EuroLeague e al vertice della classifica, ma lo scorso anno stava lottando proprio con l’Olimpia per un posto nei playoff. Due giorni dopo però l’Olimpia gioca in Lituania contro lo Zalgiris.

19 marzo 2021: Olimpia Vs Barcellona

Lo scorso anno, con un quarto periodo da 31 punti, l’Olimpia rimontò e andò a vincere contro il Barcellona fino ad allora imbattuto, una sfida epica, uno dei momenti più entusiasmanti della stagione. Il significato di questa battaglia contro un’altra delle grandi favorite della stagione è amplificato dalla presenza nell’Olimpia di Malcolm Delaney, proveniente proprio dal Barcellona e allenato da Svetislav Pesic anche al Bayern Monaco. Inoltre, Delaney e Victor Claver insieme hanno portato la Lokomotiv Kuban alle Final Four del 2016.

9 aprile 2021: Olimpia Vs Anadolu Efes Istanbul

Ultima di regular season contro un avversario durissimo e oltretutto l’Olimpia la affronterà dopo tre trasferte consecutive. Lo scorso anno a Milano la sfida tra le due squadre fu memorabile, vinta in volata dall’Efes che era la squadra con il miglior record di EuroLeague nel momento della sospensione della stagione. E’ la squadra di Shane Larkin e dell’ex Kruno Simon. Ormai è anche una classica di EuroLeague anche per i tanti colpi di scena che l’hanno ravvivata negli ultimi anni.