Italiani ok all'esordio, Boston supera Milwaukee all'ultimo respiro

I risultati della notte NBA
24.12.2020 10:06 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Italiani ok all'esordio, Boston supera Milwaukee all'ultimo respiro

CHICAGO BULLS-ATLANTA HAWKS 104-124
Partono a razzo gli Hawks, che con 83 punti nel solo primo tempo chiudono subito la pratica Bulls. L’assenza di Capela (problemi al tendine d'achille) apre le porte del quintetto a Danilo Gallinari, che al fianco di John Collins chiude con 13 punti (4/6 dal campo con 1/2 da tre e 4/4 ai liberi) con 4 rimbalzi e 3 assist in poco più di 24 minuti e +31 di plus-minus. Lo show, tuttavia, è per Trae Young: 26 minuti per mettere assieme 37 punti con 6 rimbalzi, 7 assist e percentuali stellari (10/12 dal campo di cui 5/6 da tre e 12/14 ai liberi) e un rotondo +30 di plus-minus. 

TORONTO RAPTORS-NEW ORLEANS PELICANS 99-113
Buona vittoria per i nuovi Pelicans di Stan Van Gundy, che rimontano gli 11 punti di svantaggio accumulati nel primo tempo grazie a un terzo quarto da 38-22 con cui battono i Raptors. Quattro quinti del quintetto chiudono in doppia cifra guidati dai 24 con 9 rimbalzi e 11 assist di Brandon Ingram, ma sono i 23 dalla panchina di JJ Redick a fare la differenza. Doppia doppia per Zion, 0/4 al tiro per Melli, con 2 rimbalzi, 2 assist e un recupero nei 14 minuti passati in campo. I Canadesi, che per questo primo scorcio di stagione giocheranno a Tampa Bay, trovano solo i 20 punti di Pascal Siakam e i 18 di Kyle Lowry.

BOSTON CELTICS-MILWAUKEE BUCKS 122-121
Il main event della serata regala spettacolo, con i Celtics che piegano i Bucks grazie alla tripla di tabella di Jayson Tatum, autore di 30 punti con 7 rimbalzi e 2 recuperi, superato solo da Jaylen Brown autore di 33 punti con un ottimo 13/24 al tiro. Beffato Giannis Antetokounmpo, nonostante una mostruosa prestazione che lo vede protagonista di 35 punti e 13 rimbalzi, con 13/26 al tiro, con 3/8 da tre punti e 6/8 ai liberi, ma uno di questi due errori arriva nel finale, mancando la possibilità di pareggiare la partita. 

Le altre partite:
ORLANDO MAGIC-MIAMI HEAT 113-107 Ultimo quarto da favola per Orlando, che si prende il derby grazie ai 25 di Fournier.
PHOENIX SUNS-DALLAS MAVERICKS 106-102 Esordio positivo per i nuovi Suns, che piegano una diretta rivale nel finale (22 per Booker). 32 per Doncic ma tanta fatica al tiro per lo sloveno.
PHILADELPHIA 76ERS-WASHINGTON WIZARDS 113-107 Quarto periodo da paura per i 76ers, con 15 dei 29 punti di Embiid arrivati nel periodo (40-23 il parziale); tripla doppia per Westbrook all'esordio
DENVER NUGGETS-SACRAMENTO KINGS 122-124 OT Finale pazzesco deciso dal canestro di Hield; vanificata la tripla doppia di Jokic.
INDIANA PACERS-NEW YORK KNICKS 121-107 32 per Sabonis, 22 per Oladipo: buona la prima per coach Nate Bjorkgren. 
MEMPHIS GRIZZLIES-SAN ANTONIO SPURS 119-131Successo collettivo per gli Spurs, con sette giocatori in doppia cifra. 28, 9 e 9 per DeRozan. 44 per un insoddisfatto Ja Morant.
PORTLAND TRAIL BLAZERS-UTAH JAZZ 100-120 Lillard stecca, ne approfittano i Jazz: 20 a testa per Gobert e Mitchell.
CLEVELAND CAVALIERS-CHARLOTTE HORNETS 121-114 27 punti Sexton e dei buoni Cavs rovinano la festa di Rozier, al massimo in carriera con 42 punti (10/18 da tre)
MINNESOTA TIMBERWOLVES-DETROIT PISTONS 111-101 22 punti, 11 rimbalzi e 7 assist per Towns, che dedica il successo alla madre

HOUSTON ROCKETS-OKLAHOMA CITY: RIMANDATA