il 'lunch match' alla Vanoli Cremona sulla Dolomiti Energia Trentino

28.02.2021 14:06 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
il 'lunch match' alla Vanoli Cremona sulla Dolomiti Energia Trentino

L’anticipo dele 12 della 20° giornata della Serie A UnipolSai è della Vanoli Cremona (nella foto Cournooh) che batte la Dolomiti Energia Trentino dopo una partita emozionante. I ragazzi di coach Galbiati ottengono due punti molto importanti n chiave salvezza mentre prosegue la serie di sconfitte per i trentini.

Cremona si presenta con TJ Williams, Cournooh, Hommes, Mian e Jarvis Williams, Trento risponde con Browne, Morgan, Martin, Maye e Williams. Inizia la partita e subito un bel canestro di Maye a cui risponde Mian con una tripla, grande ex di questo match. Dopo il libero di Williams ancora una bomba dalla lunga distanza per Mian e poi Jarvis Williams sigla il +5 per gli ospiti. Browne non ci sta e ne segna 3 ma Cournooh riporta i suoi sulle 4 lunghezze di vantaggio. Splendido movimento e splendido canestro per Maye ma ancora il centro cremonese trova la via del canestro. Trento a -2 con Williams e poi Martin concretizza un 1/2 dalla lunetta; non sbaglia ai liberi Mian e poi partita in parità dopo una giocata pazzesca di JaCorey Williams: schiacciata con fallo subito. Parziale della Vanoli finalizzato da Poeta con un gioco da tre punti e la squadra lombarda è a +6. Lee sigla la doppia cifra di vantaggio cancellata da Browne con 5 punti di fila.

Secondo quarto con un canestro difficile da parte di Maye e poi Ladurner riporta i suoi a -1 con due punti molto importanti. Tre punti in arrivo per Mian che realizza l’aggiuntivo, dall’altra parte risponde Sanders con altrettanti punti e partita molto combattuta in questo frangente. Punto numero 13 per Mian ma ancora Sanders a regalare la parità alla Dolomiti Energia, sempre il 20 ancora a bersaglio dalla lunga distanza: sono tre triple consecutive per lui. TJ Williams con i due punti del pareggio dopo un libero a bersaglio per i cremonesi ma JaCorey Williams non ci sta, a bersaglio con un cesto da due punti. Barford con i primi punti in maglia Vanoli ma ancora il centro trentino è infallibile da sotto canestro. Bianconeri a +3 dopo i due liberi di Sanders cui seguono due schiacciate di Lee. TJ Williams con il fallo segna ma non riesce a concretizzare il libero supplementare a lui affidato, dopo la sirena le squadre vanno negli spogliatoi sul 46-43 in favore dei padroni di casa.

Si torna in campo con il canestro di Maye a cui risponde Jarvis Williams con il nono punto della sua partita. Sorpasso Dolomiti Energia con un altro canestro di Maye, che si appoggia al vetro con esperienza ma poi grande assist di Poeta per Williams che si appende al ferro e ne mette altri due. Ancora Maye che si alza e spara dalla lunga distanza per il +2 trentino, TJ Williams si iscrive a questo terzo quarto; arriva la tripla di Hommes che sono anche i primi punti del suo match e poi Vanoli sul +7 con ancora un cesto da parte di Hommes. Due liberi per Trento ma si è sbloccato Hommes con il suo settimo punto consecutivo ma JaCorey Williams replica con l’ausilio del tabellone. Schiacciata importante per Jarvis Williams per il +9 Cremona e poi Cournooh incrementa il massimo vantaggio dall’arco per la squadra lombarda. Dopo la mezzora di gioco i ragazzi di coach Galbiati sono a +15, grande parziale arrivato nella seconda metà del terzo quarto.

Ultimi dieci minuti di partita con altri due punti di JaCorey Williams e poi Maye riporta i suoi sul -11, Trento vuole provare a rientrare. Due punti molto importanti per Barford e poi grande schiacciata di Cournooh per il nuovo +15 cremonese. Diciannovesimo punto per JaCorey Williams e poi la Dolomiti Energia Trentino nuovamente sul -11. Poeta con il primo canestro ma Maye risponde con un bersaglio dai 6,75; Barford risponde con la stessa moneta e quindi l’Aquila è a -9. Altri punti per Trento con Maye ma Hommes non ci sta e va a bersaglio con i primi due del quarto quarto. Si prospetta un bel finale di partita dopo il cesto bianconero ma Cournooh punisce la difesa mettendone a segno altri due. Hommes non sbaglia dalla lunetta per la doppia cifra di vantaggio cremonese; tripla di Browne ma che non serve a evitare la sconfitta: la Vanoli Cremona vince sul risultato di 95-87.