La lega multa Draymond Green, Doncic elogia Graham

Le ultime notizie dal mondo NBA
09.08.2020 20:39 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
La lega multa Draymond Green, Doncic elogia Graham

La NBA prende molto sul serio il Tampering, ossia i "corteggiamenti" rivolti ai giocatori da parte di avversari o elementi terzi rispetto alla squadra di appartenenza del giocatore elogiato. Lo sa bene Magic Johnson, multato dopo aver elogiato Antetokounmpo in un talk show, ed adesso lo sa anche Draymond Green, reo di aver elogiato, forse troppo, Devin Booker: “Bravi questi Phoenix Suns, ma fate in modo che il mio uomo (Devin Booker) se ne possa andare da Phoenix. Rimanere lì non fa bene a lui e non fa bene alla sua carriera. Bisogna trovare il modo che lasci Phoenix e vada in una squadra dove possa giocare alla grande ogni sera e vincere, perché [Booker] è questo tipo di giocatore”. Queste le parole del numero 23, che è stato multato dalla lega per 50k dollari (una decisione che l'interessato ha preso sul ridere, stando al suo account Twitter).

Altro tipi di elogi sono quelli di Luka Doncic nei confronti di Devonte’ Graham. Lo sloveno, apprendendo di essere tra i finalisti per il premio di giocatore più migliorato, ha risposto in modo sorprendente: “Ma chi vota per questo premio?” ha chiesto al giornalista Brad Townsend, che ha sottolineato come a farlo sia un gruppo di circa 100 giornalisti. Doncic quindi ha risposto: “Toglietemi dalla lista e metteteci Devonte’ Graham. Non merito di esserci”. L'esclusione dell'ex Kansas dai finalisti ha fatto molto rumore, vista la sua crescita da 4.7 a 18.2 punti a partita, da 2.6 assist a 7.5 e soprattutto da 34 triple segnate a 218: difficilmente avrebbe vinto il premio, probabilmente affare tra Bam Adebayo e sopratutto Brandon Ingram, ma è certo che la crescita del numero 4 degli Hornets non va certo trascurata.