Play-In, le combinazioni: le chances di Memphis, Portland, Spurs e Suns

Sabato si disputerà il primo spareggio per garantire l'ottavo posto ai playoff: ecco chi potrà sfidarsi per regalarsi i Lakers ai playoff, e come
11.08.2020 17:59 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Play-In, le combinazioni: le chances di Memphis, Portland, Spurs e Suns

Fin dall'annuncio ufficiale, il torneo play-in è sempre stato il punto più controverso ed atteso della bolla di Orlando. Mentre ad Est non si disputerà, complice il pessimo rendimento dei Wizards, abbiamo la certezza che ne avremo uno ad Ovest. Ottava e Nona squadra si sfideranno Sabato sera alle 20:30 Italiane, e qualora la nona vincesse, si sifderebbero nuovamente, in una gara secca dove chi vince prenderà parte ai playoff, regalandosi il primo turno contro i Los Angeles Lakers. Ecco la situazione: 

MEMPHIS GRIZZLIES - AL MOMENTO ALL’OTTAVO POSTO A OVEST | Partite rimanenti: Boston e Milwaukee
Nonostante 5 sconfitte ed una sola vittoria a Disneyland, i Grizzlies rimangono favoriti e padroni del proprio destino: Due vittorie per garantire l'ottavo posto, una per garantire l'accesso al torneo di Sabato. In caso di due sconfitte, almeno una tra San Antonio e Phoenix dovrà fare 2/2 per rispedire i Memphis a casa già da Venerdì. 

PORTLAND TRAIL BLAZERS - 0.5 PARTITE DI DISTANZA DAI GRIZZLIES | Partite rimanenti: Dallas e Brooklyn 
Anche qui, ai Blazers bastano due vittorie per avere la certezza del play-in, mentre con due vittorie con almeno una sconfitta dei Grizzlies, Lillard e soci giocherebbero il Play-in da ottavi. In caso di una sola vittoria da parte di Portland, il quadro si apre a tantissime combinazioni, che dipendono dalle altre squadre: potrebbero ritrovarsi addirittura ottavi se Memphis perde entrambe le gare e Spurs e Suns non vanno oltre il record 1-1 in questo finale. Nono posto per Lillard e compagni se Memphis fa 1-1 e nessuna tra San Antonio e Phoenix chiude con due vittorie. Portland fuori dal play-in invece se Memphis ne vince almeno una e Spurs e Suns riescono a conquistare entrambi i successi negli ultimi giorni di gara. Con due sconfitte, basta una vittoria da parte di Suns e/o Spurs per eliminare la squadra allenata da Terry Stotts

PHOENIX SUNS - 1 PARTITA DI DISTANZA DAI GRIZZLIES | Partite rimanenti: Philadelphia e Dallas
I Suns partono sulla carta svantaggiati, perché avranno bisogno di vincerle entrambe per continuare a sognare, sperando contemporaneamente in passi falsi da parte di Grizzlies e/o Blazers (Ottavo posto con Memphis 0-2 e Portland 1-1); chances ancora più risicate in caso di una sola vittoria, che lascerebbe a Phoenix la possibilità di classificarsi come nona solo in caso di 0-2 di Portland ed 1-1 degli Spurs, mentre, con due sconfitte, è fine dei giochi. Dalla loro, Booker e soci contano sul miglior momento di forma della lega, con sei vittorie su sei gare disputate ad Orlando.

SAN ANTONIO SPURS - 1 PARTITA DI DISTANZA DAI GRIZZLIES | Partite rimanenti: Houston e Utah  
Discorso pressoché identico per i texani: servono due vittorie e sperare in almeno una sconfitta a testa per Blazers e Suns per ambire al nono posto a Ovest. Nel caso di record 1-1 per San Antonio, il calcolo è presto fatto: 0-2 di record e doppia sconfitta sia per Portland che per Phoenix, unico modo per lasciare spazio agli Spurs di tenere ancora aperta una striscia di partecipazioni consecutive ai playoff che va avanti da 22 stagioni.