Pianigiani: “Una partita solida e molto seria, quello che cercavamo”

Le parole del coach biancorosso e dell'MVP James, dopo il successo a Bologna
14.10.2018 20:04 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Pianigiani: “Una partita solida e molto seria, quello che cercavamo”

Una partita solida, molto seria, un po’ quello che cercavamo in questo momento”, è un soddisfatto Simone Pianigiani a commentare il successo biancorosso sul campo della Virtus Bologna. Una gara equilibrata, fino al finale firmato James: “Avevo detto che nessuno avrebbe toccato i 30 minuti in campo in questo pomeriggio - ha proseguito il tecnico biancorosso - L’obiettivo era rimanere attaccati la partita, giocandosi poi la vittoria negli ultimi cinque minuti”. Ed è esattamente quello che è successo, con il break decisivo arrivato nel finale, dopo un match giocato sempre punto a punto.

L’analisi del match: “Nel primo tempo abbiamo perso quel momento in cui eravamo andati a +6, pagando un po’ troppo quattro/cinque palle perse. Nel secondo tempo, invece, ne abbiamo avute zero quando siamo andati avanti. Questa è una chiave in trasferta”. Si è vista anche un’Armani giocare in velocità: “Volevamo cercare di stare in controllo fino all’intervallo, mescolando tanti quintetti, per poi decidere noi il ritmo nel secondo tempo. Abbiamo bisogno di non farci prendere dagli altri, anche in Eurolega con squadre di maggior stazza. Abbiamo pagato qualche canestro con Qvale, ma volevamo farli muovere e non fargli intasare l’area”.

Si parla del doppio impegno: “Lo scorso anno sapevamo che la priorità era il campionato, quest’anno abbiamo fatto una squadra più corta come numero di giocatori e più intercambiabile e sappiamo che l’importante qui è farsi trovare pronti nei playoff. Non mi interessa troppo la classifica, qui si poteva anche perdere, ma mi interessava fare una partita solida e seria. Ora andiamo a regalarci una bella notte con il Real, entrando nel tritacarne di questo tipo di ritmo”. E con un Mike James dalla tua parte è meglio: “Sulla mia prestazione sono contento - ha detto l'americano - ma mi interessava più che altro vincere. Abbiamo giocato in un campo difficile, loro sono una squadra da playoff, ed è stata una bella vittoria”.

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI BOLOGNA-MILANO