L'ACB pensa ai playoff alle Canarie, la CBA riprende a luglio

Due campionati esteri, quello cinese e quello spagnolo, stanno studiando un modo per portare a termine la stagione in corso.
14.04.2020 18:57 di Alessandro Nobile   Vedi letture
L'ACB pensa ai playoff alle Canarie, la CBA riprende a luglio

Secondo le indiscrezioni provenienti dalla Cina, e riportate da Sportando, pare che il campionato cinese stia cercando di attuare un piano per la ripresa della stagione, bloccata a causa del Coronavirus. Il giornalista cinese Zhang Duo ha fatto sapere, infatti, che i vertici dirigenziali stanno pensando di far ripartire il campionato dopo il 1 luglio. Bisogna ricordare che il campionato era stato interrotto a gennaio e doveva ripartire nel mese di aprile, poi spostata la data a causa del persistere del virus. I giocatori stranieri hanno già fatto ritorno in Cina per scontare il periodo di quarantena forzata. Secondo Duo, poi, i principali manager della lega cinese hanno annunciato di aver accettato un taglio dello stipendio dal 15 al 30%.

In Spagna, invece, i dirigenti della lega ACB starebbero pensando a un altro tipo di soluzione per provare, in qualche modo, a portare a termine la stagione che è stata interrotta. Secondo quando riportato dal Mundo Deportivo, infatti, starebbe vagliando alcune soluzioni ma la più probabile potrebbe essere un Playoff alle Canarie, posto meno colpito nel paese iberico, dove si disputerebbero tutte le partite. Le gare sarebbero, ovviamente, a porte chiuse ma coperto integralmente dalla Movistar dal punto di vista televisivo, sono ancora tani però i nodi da sciogliere.