Bertomeu: mai parlato di Final Eight con Baraldi. Decideremo entro Maggio

Il presidente di Eurolega ed Eurocup ha tenuto una conferenza stampa virtuale dove ha reso chiaro le idee per il futuro delle competizioni
16.04.2020 18:34 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Bertomeu: mai parlato di Final Eight con Baraldi. Decideremo entro Maggio

Jordi Bertomeu, presidente di Euroleague Basketball e CEO, ha tenuto una lunga conferenza stampa in cui ha chiarito alcune prospettive future circa i tornei internazionali che presiede. Ecco alcuni estratti: 

"E' passato un mese da quando abbiamo sospeso le competizioni, un mese dove non ho potuto parlare con voi con la stessa frequenza, quindi è ora di condividere con voi i nostri pensieri ed idee ed ascoltare le vostre domande per chiarire cosa volete sapere. Dobbiamo aspettare e vedere l'evoluzione della pandemia in ognuno dei nostri paesi, ma dando la priorità a ciò che conta davvero, la salute di tutti. Da quando abbiamo sospeso le competizioni, abbiamo lavorato con grande attenzione per valutare l'impatto della crisi su club, giocatori, economia e comunità. E' ancora troppo presto per valutare l'impatto delle sospensioni, e dipenderà se riusciremo a finire la competizione e come. Vogliamo offrire Basket di alta qualità e ritornare alle competizioni, probabilmente senza fan dal vivo, vorremmo, ma non vogliamo mettere in pericolo la salute di nessuno.

Soltanto quando potremo garantire l'assenza di rischio e la salute di tutti, torneremo a giocare, e vogliamo tornare col format attuale, dando tre giorni di tempo ai giocatori per rientrare nelle loro città, due settimane di quarantena, e due settimane di allenamento prima dell'inizio della competizione. Ovviamente non giocheremo la Final Eight a Maggio, e provvederemo al rimborso dei biglietti. Non ho mai parlato con Luca Baraldi della Virtus Bologna o il presidente del Partizan su una Final Eight. Perché il nostro primo obiettivo è chiudere la stagione con l’attuale formato. Il resto sono speculazioni, anche se potremmo dover cambiare il format della competizione, con piani alternativi di giocare in una singola città e giocare la Final Eight al posto dei playoff.

Una decisione definitiva verrà presa entro Maggio, ed avremo bisogno della complicità di giocatori ed alletnori. Stiamo pensando anche al futuro, ed abbiamo certezze anche in ques'epoca di incertezze. Non potremo giocare più tardi di fine luglio. Siamo assolutamente contrario al giocare a Settembre ed Ottobre, metterebbe a rischio le stagioni successive."