Conferme e addii in casa Milano: Tarczewski-2023, via Della Valle

Ufficiali il rinnovo con il centro di origine polacca e l’addio all’esterno azzurro. E dall’estero arriva anche il ritiro di Milan Macvan.
01.06.2020 18:05 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Conferme e addii in casa Milano: Tarczewski-2023, via Della Valle

Dopo una settimana piena di rumor, è stato un weekend delle ufficialità in casa Olimpia Milano. In primo piano c’è, senza dubbio, il rinnovo triennale con Kaleb Tarczewski, fino al 2023. Grande la soddisfazione del giocatore: “Sono felice e riconoscente di aver l’opportunità di proseguire la mia carriera con la maglia dell’Olimpia Milano. Per tre anni e mezzo, questa città e la sua gente sono diventati la mia casa. Non vedo l’ora di tornare in campo e combattere per la città di Milano. Lo faremo tutti Insieme”. “Kaleb è un giocatore che rappresenta bene i valori tradizionali dell’Olimpia – dice il general manager Christos StavropoulosSiamo felici che abbia deciso di continuare a far parte della nostra famiglia”.

A stretto giro, sempre nella giornata di sabato, la conferma dell’addio di Amedeo Della Valle: Milano è uscita dal contratto con la guardia azzurra, che lascia l’Olimpia dopo due stagioni con più ombre che luci. Il nativo di Alba ha salutato i tifosi biancorossi con un post sui social: “Milano! È stata un’avventura davvero intensa. Ci siamo divertiti, ci siamo incazzati, per raggiungere degli obbiettivi comuni. Ho sentito il Vostro affetto non solo nelle notti magiche di EuroLeague al Forum, ma anche nelle grandi delusioni. Questo per me è molto importante e lo porterò sempre dentro. Adesso però è il momento di voltare pagina e ripartire carichi per un nuovo inizio. Ci rivediamo sul campo da avversari. Grazie Giorgio Armani e Grazie Olimpia Milano. Grazie a tutti, di cuore. ADV”.

Nessun’altra novità particolare sul futuro: Sportando ha segnalato come Edgaras Ulanovas sia uscito dal radar degli obiettivi dell’Olimpia Milano, mentre Sky Sport indica nel 15 giugno la data limite per comprendere il futuro al Fenerbahce di Gigi Datome. Oggi, quindi, resta soltanto il giorno dell’addio di un ex Olimpia, campione d’Italia nel 2016: Milan Macvan ha annunciato il suo ritiro, dopo 13 anni da giocatore a soli 31 anni. “La mia carriera è terminata. Dopo 13 anni è una decisione complicata per me ma è basata su un pensiero razionale ed a causa, principalmente, del mio stato fisico” ha detto il serbo. “Dopo due infortuni seri ci avevo già pensato ma non volevo lasciare il basket. Volevo chiudere da campione. Son andato in Giappone dove ho vinto due trofei e sono in pace con me stesso”.