Pesaro conferma la A, in panchina Buscaglia o Petrovic

Nella giornata di ieri è arrivata la conferma della società di Pesaro che la squadra resterà in Serie A anche nella prossima stagione.
14.06.2020 10:50 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Pesaro conferma la A, in panchina Buscaglia o Petrovic
© foto di Twitter VL Pesaro Basket

La Repubblica, nella rassegna stampa di questa mattina, riporta la notizia della giornata di ieri, con la VL Pesaro che ha annunciato la permanenza in Serie A: "Basket, la Vuelle Pesaro resta in Serie A". Anche Il Tempo riporta la notizia, aggiungendo però il nome dell'altra società che sembra in difficoltà, Pistoia: "Basket, Pesaro si iscrive in Serie A. Domani la scelta di Pistoia". Il Resto del Carlino, edizione Pesaro, riporta le parole più importanti della conferenza stampa andata in scena ieri: "Vuelle, la Serie A è salva: 'Si, ha vinto il cuore'". La Gazzetta dello Sport, invece, mette in primo piano le parole della società pesarese che ha annunciato le difficoltà di qualche giorno fa: "Pesaro in A, lo sponsor rinnova: 'Sette giorni fa eravamo in A2'". L'Adige parla di Pesaro ma in chiave panchina, con uno dei nomi in lizza: "Pesaro resta in A e cerca Buscaglia".

Secondo le indiscrezioni riportate nella giornata di ieri dalla redazione di Sportando, i nomi per la panchina della VL Pesaro sono essenzialmente due, e il primo è quello di Maurizio Buscaglia. L'ex Aquila Trento ha lasciato la panchina di Reggio Emilia, ad Antimo Martino, da qualche settimana starebbe trattando con i pesaresi per trovare un accordo. Il secondo nome, invece è riportato dal Corriere Adriatico e riconduce ad Aza Petrovic, con l'ex ct della Croazia che ritroverebbe la squadra dove ha giocato e vinto il campionato nella stagione '87-'88, da compagno di squadra di Ario Costa.