Pesaro conferma la A, in panchina Buscaglia o Petrovic

Nella giornata di ieri è arrivata la conferma della società di Pesaro che la squadra resterà in Serie A anche nella prossima stagione.
14.06.2020 10:50 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Pesaro conferma la A, in panchina Buscaglia o Petrovic

La Repubblica, nella rassegna stampa di questa mattina, riporta la notizia della giornata di ieri, con la VL Pesaro che ha annunciato la permanenza in Serie A: "Basket, la Vuelle Pesaro resta in Serie A". Anche Il Tempo riporta la notizia, aggiungendo però il nome dell'altra società che sembra in difficoltà, Pistoia: "Basket, Pesaro si iscrive in Serie A. Domani la scelta di Pistoia". Il Resto del Carlino, edizione Pesaro, riporta le parole più importanti della conferenza stampa andata in scena ieri: "Vuelle, la Serie A è salva: 'Si, ha vinto il cuore'". La Gazzetta dello Sport, invece, mette in primo piano le parole della società pesarese che ha annunciato le difficoltà di qualche giorno fa: "Pesaro in A, lo sponsor rinnova: 'Sette giorni fa eravamo in A2'". L'Adige parla di Pesaro ma in chiave panchina, con uno dei nomi in lizza: "Pesaro resta in A e cerca Buscaglia".

Secondo le indiscrezioni riportate nella giornata di ieri dalla redazione di Sportando, i nomi per la panchina della VL Pesaro sono essenzialmente due, e il primo è quello di Maurizio Buscaglia. L'ex Aquila Trento ha lasciato la panchina di Reggio Emilia, ad Antimo Martino, da qualche settimana starebbe trattando con i pesaresi per trovare un accordo. Il secondo nome, invece è riportato dal Corriere Adriatico e riconduce ad Aza Petrovic, con l'ex ct della Croazia che ritroverebbe la squadra dove ha giocato e vinto il campionato nella stagione '87-'88, da compagno di squadra di Ario Costa.