I Toronto Raptors sono campioni NBA! Grande vittoria di squadra in Gara 6

In una serata con un Kawhi Leonard normale, ben tre Raptors superano quota 20, cementando la vittoria del Larry O'Brien Trophy da parte di coach Nurse
14.06.2019 06:45 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
I Toronto Raptors sono campioni NBA! Grande vittoria di squadra in Gara 6

Golden State Warriors - Toronto Raptors 110-114 (Toronto vince il titolo NBA 4-2)

Per la prima volta in 24 anni di storia, i Toronto Raptors sono campioni NBA. La prima volta di una squadra non statunitense, nell'ultima gara della storia della Oracle, Toronto torna a vincere dopo la rocambolesca sconfitta in Gara 6, grazie ad un grandissimo sforzo di squadra. In una serata dove Kawhi Leonard è ancora sottotono con 22 punti con 1/5 da tre punti, ben tre suoi compagni superano quota 20: Pascal Siakam mette l'ultimo canestro dal campo di queste finali, con cui corona i suoi 26 punti; Stesso bottino di Kyle Lowry, fondamentale in apertura con 11 punti consecutivi con cui apre la gara; 22 per Fred VanVleet, che segna 5 bombe dalla panchina tra cui quella decisiva per passare avanti a 3 minuti dalla fine per l'ultima volta; e sempre dalla panchina ci sono 15 punti per Serge Ibaka. Golden State tuttavia non si dà vinta mai, neanche in Gara 6, neanche dopo aver perso Klay Thompson, che abbandona l'arena in barella, autore di 30 punti in 32 minuti. Gli Warriors vengono traditi dal proprio tiro dal finale, con Steph Curry incapace di riscattare una prova da 21 punti con 3/11 dalla lunga distanza, mentre non bastano i 22 di un redivivo (in chiave offensiva) Andre Iguodala e la solita tripla doppia di Draymond Green, capace di catturare 19 rimbalzi. Golden State fallisce il sogno threepeat dopo una gara perfettamente in linea col resto della serie: piena di colpi di scena, rimonte, equilibrio, e bellezza sportiva. Dopo un primo tempo che vede ben 15 cambi di vantaggio, i padroni di casa prendono il comando delle operazioni nella ripresa, con ben 6 delle 11 triple totali arrivate nel terzo quarto. Nel quarto quarto, Toronto rientra avanti, e mette definitivamente la freccia, per non voltarsi più indietro, con la tripla in stepback di VanVleet, prima di chiudere la pratica con i liberi e la penetrazioni di Lowry e Siakam, mentre l'unica tripla di Draymond Green tiene aperte le speranze, infrante dai liberi di Leonard per il definitivo +4. E' la vittoria del canada, sempre sconfitto per mano di Lebron James e vittorioso ai primi playoff senza di lui, è la vittoria di Masai Ujiri, che ha scommesso forte su Leonard (ovvio MVP delle finali) ed ha avuto ragione, a prescindere dal futuro del numero 2. E' la vittoria, la prima, dei Toronto Raptors.