Basketissimo 30x30: Knicks, Suns, Grizz, lavorare ancora per il futuro

Archiviato il mercato, analizziamo, squadra per squadra, come si presenta la NBA per la prossima stagione, e come potrebbero giocare le trenta squadre
20.10.2019 18:13 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Basketissimo 30x30: Knicks, Suns, Grizz, lavorare ancora per il futuro

Phoenix Suns U/O 27
New York Knicks U/O 27
Memphis Grizzlies U/O 25.5


Non di soli playoff vive la NBA: nonostante una estate piena di capovolgimenti e colpi di scena, la prossima stagione vedrà alcune squadre che difficilmente (o molto difficilmente) lotteranno per giocare in primavera. Ecco quindi la situazione di Phoenix, Memphis e New York.  

Phoenix, dopo la prima scelta dello scorso Draft, ha "ciccato" il possibile salto in avanti, con una stagione che ha sconfessato un mercato intelligente seppure lacunoso nella posizione di playmaker. Quest'anno il play è arrivato, nella figura di Ricky Rubio, ma un draft discutibile ed un mercato privo di altri colpi di grido (soltanto Saric e Baynes come menzioni speciali) difficilmente riporteranno i soli dell'Arizona in alto, a maggior ragione considerando la problematica situazione societaria e lo spettro del trasferimento sempre presente. Nel frattempo, Devin Booker continua a predicare nel deserto, letteralmente.

Memphis d'altro canto ha pescato molto bene al draft, con Ja Morant candidato al premio di miglior rookie tra gli "umani": la cessione di Conley crea maggiore spazio per il rookie, ma ovviamente allunga i tempi di ricostruzione al FedEx Forum. Jaren Jackson insieme a Ja assicurano un futuro prospero, ma la squadra difficilmente migliorerà in modo sensibile lo scarso bottino di vittorie dello scorso anno. La rotta è tracciata, ma è ancora lunga. 

New York poteva svoltare completamente la sua storia (tragicomica) recente, con uno spazio salariale che lasciava sognare Durant ed Irving, ed un Draft che poteva portare Zion. Sono arrivati Marcus Morris e Julius Randle, mentre il draft ha portato RJ Barret. La qualità è migliorata, ma i Knicks sono destinati ad altri anni di magra, gli ennesimi per una tifoseria che ha visto soltanto una serie di playoff vinta negli ultimi trent'anni. 

BASKETISSIMO 30x30
Atlanta Hawks
Sacramento Kings
Toronto Raptors
Minnesota Timberwolves
Washington Wizards
Cleveland Cavaliers
Detroit Pistons
Chicago Bulls
Brooklyn Nets
Los Angeles Lakers
Houston Rockets
Boston Celtics
Dallas Mavericks
Detroit Pistons
Los Angeles Clippers
Golden State Warriors
New Orleans Pelicans
Philadelphia 76ers
Milwaukee Bucks

Miami Heat
Orlando Magic
Indiana Pacers