Olimpia, solo Omic ha già cambiato squadra. Mentre i vecchi ex…

Lo sloveno si è già accasato a Badalona, Kuzminskas e Jerrells ancora senza squadra. Destino molto incerto anche per altri ex degli ultimi anni.
07.07.2019 13:15 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, solo Omic ha già cambiato squadra. Mentre i vecchi ex…

Contrariamente alle tante partenze degli anni passati e nonostante una stagione avara di successi, ad oggi sono solo tre le “partenze” ufficiali al termine dell’ultima stagione dell’Olimpia Milano: Alen Omic, Mindaugas Kuzminskas e Curtis Jerrells. Gli ultimi due sono arrivati a scadenza di contratto domenica scorsa, e sono stati salutati con due bei post sui social dalla società biancorossa, mentre lo sloveno ha trovato la sua nuova destinazione ben prima del 30 giugno, accordandosi con la Joventut Badalona, con cui tornerà a disputare quell’Eurocup che lo vide inserito nel migliore quintetto nel 2016.

Mentre tutto tace su The Shot, con timidi accostamenti del nome di Jerrells lanciati sui social a Unics Kazan e Stella Rossa (ma prima che la squadra di Belgrado ufficializzasse il ritorno di un altro amato ex Olimpia, Charles Jenkins), è forte l’interesse sull’ala lituana. Kuzminskas, infatti, avrebbe ricevuto un’offerta da 550mila euro da parte dello Zalgiris Kaunas, e nelle ultime ore sarebbe cresciuto l’interesse del Panathinaikos, che va ad affiancarsi a quello già circolato a giugno dell’Anadolu Efes.

Destino incerto anche per gli ex nelle stagioni più recenti: Mantas Kalnietis è ora free agent dopo aver vinto il titolo francese con l’ASVEL Villeurbanne, e l’attivismo dei transalpini sul mercato lascia presagire che il play lituano dovrà cercare una nuova sistemazione per la sua carriera. Circola online un interesse dal Galatasaray per Jordan Theodore, assorto alle cronache per delle problematiche relative allo stipendio dovutogli dall’AEK Atene, con cui ha vinto la Coppa Intercontinentale lo scorso febbraio.

È free agent, dopo la stagione con la Virtus, anche Amath M’Baye, che però ha buone chances di disputare il mondiale con la Francia. Incerto, dopo l’infortunio in inverno, il destino di Andrew Goudelock, mentre luglio potrebbe essere un mese ricco di novità per Dairis Bertans: il suo contratto con i New Orleans Pelicans (che hanno accolto un altro ex Olimpia come Nicolò Melli) per il 2019-20 diventa parzialmente garantito nel caso in cui la guardia lettone non sia tagliata dopo l’1 agosto (150mila dollari), con altri 300mila che sarebbero corrisposti all’ex 45 e 9 biancorosso qualora Bertans dovesse restare nel roster dei Pelicans dopo il prossimo 4 novembre.