OKC domina Boston, Harden e Westbrook protagonisti, Phila sul velluto

I risultati dalla bolla di Orlando: tre amichevoli nella notte, con i debutti di Thunder, Raptors, e Sixers, che regolano Celtics, Rockets e Grizzlies
25.07.2020 09:50 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
OKC domina Boston, Harden e Westbrook protagonisti, Phila sul velluto

BOSTON CELTICS-OKLAHOMA CITY THUNDER 84-98
Tutto semplice per i Thunder, che contro i Celtics privi di Kemba Walker vengono trascinati dai 17 punti a testa di Steven Adams e Shai Gilgeous-Alexander; Gallinari ne mette 9 a referto, mentre la notizia più grande in casa OKC è il ritorno di Andre Roberson: dopo più di due anni e mezzo, lo specialista difensivo torna in campo, salutato con calore dalla panchina. Tra i biancoverdi, 11 punti per Enes Kanter.

TORONTO RAPTORS-HOUSTON ROCKETS 94-83
I texani partono forte, guidati dalle giocate di un James Harden in forma (24 punti) ed un Russell Westbrook che non sembra aver risentito della quarantena, ma sul lungo periodo i canadesi scappano via grazie al roster più profondo. Sono 11 punti per Lowry, 12 per Powell, 13 per Siakam, 15 per Davis e 18 per Ibaka.

PHILADELPHIA 76ERS-MEMPHIS GRIZZLIES 90-83
Sembra funzionare l'esperimento di Ben Simmons da 4: i Sixers demoliscono i Grizzlies nel primo tempo, arrivando a lambire anche il +30, prima di rilassarsi e subire la rimonta di Memphis, guidata da un Valanciunas da 20 punti ed 11 rimbalzi. Dicevamo dell'Australiano:  9 punti, 7 rimbalzi, 9 assist e 3 recuperi e sopratutto 1/2 da tre punti, con convinzione e senza esitazione. L'inizio di una nuova era per Phila?