Pippen snobba Giannis ed i Bucks: "Non sono da titolo"

La stella dei Bulls ha dato il suo parere sulla squadra con il miglior record, attualmente, nella lega "non li vedo pronti a vincere"
31.07.2020 18:27 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Pippen snobba Giannis ed i Bucks: "Non sono da titolo"

Milwaukee Bucks, dopo la Finale di Conference dello scorso anno, vogliono riprovare l'assalto al titolo, forti, ancora una volta, del miglior record della lega, di una panchina rinforzata, e di un Giannis Antetokounmpo che stava giocando, prima dello stop, a livelli più alti rispetto a quelli che ha avuto la scorsa stagione, che l'ha consacrato MVP. Tuttavia, tra chi non crede alla franchigia del Wisconsin, vi è una fonte autorevole: l'ex Chicago Bulls Scottie Pippen

“Non credo, non ancora”, ha detto il mitico n°33. “È da un po’ che non lo vedo giocare, e so che sta lavorando molto sul suo tiro da fuori, ma per quello che era il suo livello al momento dello stop non penso che la sua pericolosità offensiva dal perimetro sia abbastanza per poter trascinare Milwaukee al titolo. Antetokounmpo ha fatto progressi impressionanti e rimane uno dei giocatori più forti della lega, ma se si parla di vincere un anello, di giocare sul palcoscenico delle finali NBA, quando gli sarà chiesto di prendersi e realizzare tiri importanti, con grande fiducia, onestamente non lo vedo ancora pronto a farlo”