Finalmente Kuzma! il ritorno del numero 0 decisivo per i Lakers

Rientrato dopo i postumi di un infortunio patito al mondiale, la giovane ala dei Lakers ha recitato un ruolo chiave nella rimonta contro i Bulls
06.11.2019 18:05 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Finalmente Kuzma! il ritorno del numero 0 decisivo per i Lakers

Kyle Kuzma ha iniziato la sua stagione relativamente da poco, essendo la gara contro i Chicago Bulls soltanto la terza per il numero 0. Una gara che era diventata complicata per i Lakers, sotto di 13 nel quarto quarto, con Lebron James in debito di ossigeno e Anthony Davis tenuto in panchina per problemi di falli. In quel momento, il quintetto inedito ed improbabile costituito da Dwight Howard, Alex Caruso, Quinn Cook, Troy Daniels, e Kuzma stesso, ha costruito un parziale di 16-0 che ha cambiato definitivamente l'inerzia della partita. 

"Questo è il Kuz che conosciamo" ha dichiarato James nel post partita. 11 dei 16 punti totali della 27esima scelta al draft 2017 sono arrivati nella frazione finale, decisivi per assicurare a L.A. la sesta vittoria consecutiva, mantenendo il comando della lega. Prima della tripla con cui ha aperto il quarto quarto, Kuzma, lontano dai campi per tre mesi, era fermo ad 1/13 dalla lunga distanza (5/15 complessivi per 14 punti); chiuderà il quarto con 5 su 8 dal campo. 

"Questione di fiducia" le parole del diretto interessato "Quando i miei tiri cominciano ad entrare mi sento sempre più carico". Non ci sono solo quindi le triple doppie consecutive di James a contraddistinguere il momento positivo dei gialloviola, ma anche una panchina sempre più importante, mancata lo scorso anno, ed una maggiore coesione, con Davis e James beccati a scherzare nel post partita ("Sono Lebron James e so fare solo triple doppie", ha dichiarato, con un pessimo falsetto, il numero 3 ex Pelicans). La speranza è che questo momento duri a lungo.